Che soddisfazione! Breaking Dawn – part two peggior film ai Razzie 2013, gli Oscar al contrario.

In attesa degli Oscar, che saranno assegnati questa notte, sono stati assegnati i Razzie, cioè gli Oscar al contrario, giunti alla loro 33ma edizione.
Vincitore indiscusso di sei “pernacchie” Twilight con Breaking Dawn – Part two.
La saga sui vampiri e sui licantropi che già aveva visto dopo il primo film un numero imprecisato di sequel, in effetti aveva già dato. Ma il ferro va battuto quando è caldo. Il successo di Twilight ha dato adito al sequel New Moon, passando per Eclipse e approdando a Breaking Dawn, il quale è uscito nelle sale in due capitoli.
Quattro registi diversi per quattro capitoli di una stessa saga, che se all’inizio prometteva più o meno bene, con l’ultima parte si è bruciata del tutto.
Non che io sia una grande conoscitrice della storia di Twilight e relativi sequel, ma li ho visti anche io, e l’ultima parte aveva dimostrato di contraddire tutte le buone regole della narrazione cinematografica. E teniamo presente l’esempio del buon Tarantino, genio indiscusso, che la grammatica cinematografica l’ha sconvolta ma con risultati eccelsi.
Breaking Dawn-part two non ha nemmeno suggerito un’operazione di questo genere. Completamente aritmico, affannato nella narrazione in alcuni punti e con brusche frenate in altri è riuscito ad aggiudicarsi il premio come film peggiore. Non che la critica avesse dato pareri diversi, ma adesso è ufficiale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...