Un paese cortigiano

Prima mi hanno preso un dito
poi le generalità
io trattato da bandito
che disturba il varietà

Chi ti credi di essere mi han detto
qui la vita se la fa
solo chi non ha rispetto
tranne che per sua maestà

Non son nato italiano
per finire così
un paese cortigiano
che mi odio di amare così
[Che fretta c’è uh mama ho voglia di fermarmi quì] X2

Per Benigni per Saviano
Gino Strada e De Andrè
per la mamma e il partigiano
il mio vino il mio caffè

Non son nato italiano
per finire così
un paese ciarlatano
che mi odio di amare così

Non son nato italiano
per finire così
mi hanno preso anche il divano mi presentano al gran giurì

Che fretta c’è uh mama ho voglia di fermarmi quì
[ad libitum]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...