FERNANDA PIVANO: madrina della beat generation


Fernanda Pivano, detta Nanda (Genova, 18 luglio 1917 – Milano, 18 agosto 2009), è stata una traduttrice, scrittrice, giornalista e critica musicale italiana.
Se ho sbagliato perdonatemi: i sogni sono quasi sempre sbagliati, mi dicono. Eppure io non riesco a dimenticare la lezione forse più importante che mi ha dato il mio indimenticabile maestro Ernest Hemingway: “Ho fatto una pace separata”.

Fernanda racconta nell’introduzione al volume “Ho fatto una pace separata” la sua prima domanda “maleducata”: era il 1921 e i suoi genitori parlavano della guerra con la faccia rigata di lacrime e la voce spezzata, e della pace che avrebbero voluto. “Ma se la pace non ve la danno, perchè non ve la prendete?” domandò loro con l’ingenuità di una bambina di quattro anni. Non aveva ancora capito, continua, che a piangere come la madre erano milioni di donne, e che milioni di uomini erano disperati come il padre. Sono ricordi e speranze, opinioni e racconti che hanno però quel qualcosa in più che è fatto dalla forza d’animo della nostra Nanda nazionale, eterna ragazza Peace and Love, e dalla sublime bellezza del suo modo di scrivere che trasforma in poesia le parole più semplici e vere. Forse il mondo continuerà a scegliere la guerra, ma le sue parole scaldano il cuore e danno speranza, e quella Hemingwayana “Pace separata” dichiarata da Fredric (l’alter ego di Hemingway) in Addio alle armi – che altro non è che la diserzione da ciò che ci fa orrore- resta sempre una bella alternativa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...