Ancora contrattempi per Johnny Depp in Australia

Piccolo contrattempo in Australia per Johnny Depp che si trova nella terra dei canguri per girare il quinto capitolo della saga Il Pirata dei Caraibi.
L’attore ha deciso di portare con sè dagli Stati Uniti i suoi due cani, Pistol e Boo senza però sottoporli agli esami di routine, alla quarantena e senza perciò ottenere le certificazioni previste dalla legge australiana per l’ingresso di animali dall’estero.
Il ministro dell’Agricolutura è stato chiarissimo, i cani devono tornare immediatamente in America o verranno soppressi. Ha poi aggiunto con una punta di sarcasmo che nessuno dovrebbe bypassare le leggi australiane in materia di sicurezza, nemmeno chi è stato eletto per due volte uomo più sexy del mondo.
Il governo ha concesso a Depp 50 ore per sbarazzarsi dei cani allo scadere delle quali verranno presi provvedimenti.

Certo Pistol e Boo in queste ore stanno godendo dei loro momenti di fama, degni animali di compagnia di un così celebre padroncino, come prova la folla di giornalisti appostati fuori dalla residenza australiana di Johnny Depp in attesa di poter prendere uno scatto dei due Yorkshire terrier.

Vedremo come andrà a finire ma non c’è dubbio che l’accoppiata Depp-Australia continua a fare discutere dopo quello che era accaduto lo scorso aprile (Leggi l’articolo Johnny Depp ritarda il suo arrivo in Australia).

fonte The Guardian

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...