May, month of change.

Ultimamente non sono molto presente qui e mi dispiace perché le mie letture proseguono, anche se un po’ a rilento, ma proseguono.

Il punto è che, come sempre è stato, il mese di maggio è il mese dei grandi cambiamenti. Tra pochi giorni è il mio compleanno. A maggio di 5 anni fa mi imbarcavo nell’avventura più adrenalica che potessi immaginare prendendo un volo solo andata per l’Australia. A maggio di due anni fa veniva al mondo il mio bimbo. Neanche quest’anno maggio è da meno. Settimana prossima sarò di nuovo su quel volo, solo andata.

Spero di riuscire a condividere presto qualche post più articolato.

Nel frattempo vi lascio nell’attesa di qualche news from downunder.

A proposito delle mie letture di maggio e del mio personal reading challenge, vado pianino, con tutto quello che ho da fare. Però, dopo aver letto La casa sull’albero della Pitzorno, ora sono alle prese con Ho sposato un comunista di Philip Roth e La camera di sangue di Angela Carter.

2 pensieri su “May, month of change.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...