Natural born readers in Australia

Ciao a tutti!

Siamo arrivati down under e con il fuso orario sballato, connessione internet non ancora installata, un bambino di 2 anni che dalla Puglia si ritrova catapultato in un mondo diverso mi è risultato praticamente impossibile essere presente qui.

Dunque ora, mentre marito e Tempesta dormono (qui sono le 7 del mattino!) approfitto per un post veloce.

Per chi se lo fosse perso Natural born readers è emigrata in Australia, con famiglia a seguito. Il volo con la Thai Airways è andato bene ma sarebbe potuto andare meglio.

Qui andiamo incontro all’inverno, quindi niente cambio di stagione per me.

Emigrare con un bambino di 2 anni non è facilissimo ma il lato positivo è che i bimbi sono più bravi di noi ad adattarsi.

Le mie letture proseguono più lentamente di prima. Sono strafusa dal fuso. Di nuovo c’è che ho appreso della morte di Philip Roth mentre sono alle prese con Ho sposato un comunista!

Non appena mi sarò sistemata tornerò più carica di prima.

Spero di riuscire ad organizzare una sezione NBR Down Under.

Se avete domande, curiosità o se siete mamme italiane in Australia e volete fare due chiacchiere, scrivetemi.

Nel frattempo vi auguro una notte serena, mentre io mi accingo a cominciare una nuova giornata upside down.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...