Natural born readers in Australia

Ciao a tutti! Siamo arrivati down under e con il fuso orario sballato, connessione internet non ancora installata, un bambino di 2 anni che dalla Puglia si ritrova catapultato in un mondo diverso mi è risultato praticamente impossibile essere presente qui. Dunque ora, mentre marito e Tempesta dormono (qui sono le 7 del mattino!) approfitto per un post veloce. Per chi se lo fosse perso … Continua a leggere Natural born readers in Australia

Buon Natale da quaggiù

Ecco, è arrivato. E’ la mattina del 24 dicembre qui dall’altro lato del mondo, il nostro secondo Natale ad una quantità di kilometri infinita lontani da casa. Quando si diventa grandi il Natale perde un po’ la magia che aveva quando lo aspettavamo con ansia da bambini, imbaccucati nei cappotti, stregati dalle luci multicolore che da un mese prima ci preannunciavano il momento del lavoretto … Continua a leggere Buon Natale da quaggiù

Tony Abbott. Si gioca alla guerra.

Alcuni giorni sembra che la propria attenzione venga attratta inevitabilemente da un solo genere di argomenti. Oggi sui giornali australiani non si parla di altro se non di Tony Abbott. A me ricordano certi foschi tetri periodi horror della carta stampata italiana, monopolizzata dal bel faccione stirato e lucido di Mr. B. Lo stesso rigurgito di amarezza sale non affatto provocato dall’ovvia, anche abbastanza prevedibile, … Continua a leggere Tony Abbott. Si gioca alla guerra.

Sospetto sparato a Melbourne. Ancora operazioni anti terrorismo. Resta lo stato di allerta.

Da circa una settimana l’Australia è interessata dall’operazione anti-terrorismo mai realizzata nella storia del Paese.  Quasi all’improvviso, o quantomeno con grande sorpresa di gran parte della popolazione, è stato lanciato il livello d’allerta e una settimana fa moltissime zone di Sydney e Brisbane sono state prese d’assalto dalle forze di polizia nell’ambito di un vasto raid mirato a smantellare cellule terroristiche.  Il Ministro della Giustizia … Continua a leggere Sospetto sparato a Melbourne. Ancora operazioni anti terrorismo. Resta lo stato di allerta.

Un sogno alla crema e il suo schianto con la realtà

Il risveglio è sempre una questione delicata. L’unico orologio di casa si è incantato alle 10.15 e, fino all’arrivo di una nuova scorta di stilo, non è altro che una riproduzione della copertina di Abbey Road dei Beatles. Gran bell’ornamento ma utilità zero. Apro gli occhi, non so che ore sono e fino a quando sosto tra il sonno e la veglia non mi resta … Continua a leggere Un sogno alla crema e il suo schianto con la realtà

Bye Bye Italy!

Dopo moltissimo tempo lontana dal mio blog, ci ritorno come si ritorna a qualcosa che sai che sarà sempre lì ad aspettarti, quel contenitore che non nega mai di farsi riempire con tutto ciò che desideri. Viste da lontano le cose sembrano sempre più nitide di quelle che poi sono state vivendole e questa nitidezza è quello che rimane, uno sguardo pulito su quello che … Continua a leggere Bye Bye Italy!

Sono italiana e non posso stare calma

Da 7 mesi via dall’Italia, da 7 mesi in Australia, una nazione completamente agli antipodi e soprattutto da 7 mesi a contatto con una realtà che mi convince sempre di più che è possibile registrare i minimi storici di ansia e preoccupazione. Eppure questo non mi è bastato a tirare una bella riga sulla parola Italia. Amo la mia Italia come la amavo mentre la … Continua a leggere Sono italiana e non posso stare calma

Ti svegli una mattina e scopri che sei ancora italiana

E poi ti svegli una mattina in Australia e capisci che sei ancora italiana, lo sarai sempre e ci metterai un po’ a smaltire la rabbia, la rabbia accumulata, quella che ti ha fatto perdere la testa quando ti costringeva all’immobilità, quando ti ha fatto fare le valige, pagare un biglietto di sola andata, quando ti ha fatto pentire dei tuoi studi, quando ti ha … Continua a leggere Ti svegli una mattina e scopri che sei ancora italiana

RON MUECK: UN ARTISTA DALLA CARICA IPERREALISTA DIROMPENTE

Non si può rimanere inermi dinanzi alle sculture iperrealistiche di Ron Mueck, un’artista australiano che ha trovato nella figura umana la più alta forma di ispirazione.  Corpi ingigantiti o miniaturizzati e ritratti nei loro momenti più intimi contribuiscono a sottolineare i tratti più reconditi della psiche umana che trapela da espressioni di dolore o sofferenza. Nato a Melbourne nel 1958, Ron Mueck si trasferisce a … Continua a leggere RON MUECK: UN ARTISTA DALLA CARICA IPERREALISTA DIROMPENTE