[Poesie e altre storie] Delmira Agustini. Una delle più grandi poetesse e femministe sudamericane del XX secolo. Uccisa da suo marito a 27 anni.

  Oggi voglio scrivere di una poetessa sudamericana. Una poetessa di cui non avevo mai sentito parlare ma che, nelle mie ricerche senza fine, è spuntata fuori come un urlo nel silenzio. Si chiamava Delmira Agustini. Il calice dell’amore Inebriamoci, uniti nell’insigne calice! Raro liquore in offerta alle nostre anime, rivelino le mie rose la règia frescura all’ombra indelebile dei tuoi palmi! Fosti tu, nella … Continua a leggere [Poesie e altre storie] Delmira Agustini. Una delle più grandi poetesse e femministe sudamericane del XX secolo. Uccisa da suo marito a 27 anni.

[Movie] L’8 marzo con cinque film sul potere delle donne #movietag #womenday #movie

Oggi è la Festa della donna. Forse la più discussa tra le festività dell’anno. Effettivamente mi disturba definirla ‘festa’ e gradisco un po’ di più la dicitura inglese Woman’s Day. Che poi nemmeno ci sta. Ma non voglio dilungarmi su questo argomento. Non è il luogo nè il caso. Però voglio dedicare un post a questo 8 marzo col topic #women. Per questo ho pensato … Continua a leggere [Movie] L’8 marzo con cinque film sul potere delle donne #movietag #womenday #movie

[Poesia e altre storie] Audre Lorde – Una poetessa femminista e antirazzista

LITANIA PER LA SOPRAVVIVENZA Per quelle di noi che vivono sul margine Ritte sull’orlo costante della decisione Cruciali e sole Per quelle di noi che non possono lasciarsi andare Al sogno passeggero della scelta Che amano sulle soglie mentre vanno e vengono Nelle ore fra un’alba e l’altra Guardando dentro e fuori E prima o poi allo stesso tempo Cercando un adesso che dia vita … Continua a leggere [Poesia e altre storie] Audre Lorde – Una poetessa femminista e antirazzista

[Poesia] Goliarda Sapienza

Non scherzare di notte fuori dall’uscio Non scherzare di notte fuori dall’uscio il vento di scirocco porta profumo di zagara e di mosto, fa cadere le ragazze ferendole alle cosce. E il sentore di mosto spiaccicato sulle carni richiama cento cani Cento cani ti mordono se cadi e una cagna sarai sola additata. Goliarda Sapienza Catania 1924 – Roma 1996   «Goliarda non esiste. Lei … Continua a leggere [Poesia] Goliarda Sapienza

Come tornare negli anni 50…con una pubblicità.

Donna, moglie e madre ma senza raffreddore 1959-2017 60 anni. Più di mezzo secolo di conquiste, progresso, battaglie per abbattere muri durissimi. 60 anni di media che si adagiano su cliché, retorica e comunicazione piatta. 60 anni di donne che arrivano al parlamento,donne che si candidano alla presidenza americana e donne che continuano ad essere figlie, donne, mogli e madri pur ambendo a ricoprire ruoli … Continua a leggere Come tornare negli anni 50…con una pubblicità.

Una comunità di sole donne e in cerca di marito. Il nuovo femminismo.

Non appena ho letto questa notizia ho subito pensato al libro di James Canon “Storia dalla città delle vedove e cronache dalla terra degli uomini” ma anche a “Gli Uomini vengono da Marte, le Donne da Venere di John Grey”. Si tratta di Noiva do Cordeiro, una piccola comunità brasiliana popolata da sole donne, 600 per l’esattezza, quasi tutte tra 20 e 35 anni, con … Continua a leggere Una comunità di sole donne e in cerca di marito. Il nuovo femminismo.

Marina Cvetaeva: non mettete la poesia in un angolo

Marina Ivanovna Cvetaeva, o Svetaeva, in russo: Мари́на Ива́новна Цвета́ева, pronunciato Zvetàieva (Mosca, 8 ottobre 1892 – Elabuga, 31 agosto 1941), è stata una poetessa e scrittrice russa. Nata a Mosca, fu una delle voci più originali della poesia russa del XX secolo e l’esponente più di spicco del locale movimento simbolista; il suo lavoro non fu ben visto dal regime staliniano, anche per via … Continua a leggere Marina Cvetaeva: non mettete la poesia in un angolo

da L’albergo delle donne tristi di Marcela Serrano

“(…) Sapeva bene di non essere facilitata per quello che riguarda l’isolamento creativo. lo spiegava a Emilia (il suo interlocutore preferito). Quando sarai una vera pittrice, ricordati che la differenza tra un uomo e una donna nel gesto creativo è la seguente: c’è sempre una donna che chiude a chiave la porta affinché il genio maschile possa esprimersi; lo separa dal mondo, risolve tutto per … Continua a leggere da L’albergo delle donne tristi di Marcela Serrano

Il cinema nelle mani di una donna: Alice Guy Blaché

Il 24 marzo 1968 moriva Alice Guy Blaché, una donna che con la sua storia, la sua vicenda personale e professionale ha cambiato indelebilmente il percorso delle donne nel mondo del cinema. Grazie alla sua opera innovativa, sperimentale e dirompente aprì le porte del cinema non solo a contenuti nuovi riconducibili ad una visione femminile del mondo, ma diede alla nascita del cinema quell’impulso narrativo, … Continua a leggere Il cinema nelle mani di una donna: Alice Guy Blaché

Iraniane a seno nudo a Stoccolma protestano contro il velo integrale

Attiviste del Partito Comunista Iraniano e del Movimento e dell’Organizzazione contro la violenza sulle donne in Iran hanno protestato per le vie di Stoccolma a seno scoperto contro la pratica del velo islamico integrale, lo hijab. In vista dell’8 marzo il movimento di attiviste ha protestato in topless scrivendo sul proprio corpo nudo lo slogan “My nudity is my protest”. Questo tipo di protesta, che … Continua a leggere Iraniane a seno nudo a Stoccolma protestano contro il velo integrale